Parmigiano Reggiano e Alma

Per conoscerlo meglio



Tutti conosciamo e apprezziamo questo meraviglioso formaggio frutto di una natura generosa e della sapiente mano dell'uomo, ma sappiamo come gustarlo al meglio o quali sono le caratteristiche organolettiche per ogni tipo di stagionatura? Per imparare a conoscerlo meglio, il Consorzio del Parmigiano Reggiano, mi ha invitata, insieme ad altre 16 blogger a Colorno, presso la prestigiosa Scuola Internazionale di cucina  ALMA, fondata dal celebre chef Gualtiero Marchesi. Giornata meravigliosa! Ho potuto cucinare con le altre food sotto la guida dallo Chef Cristian Briglia e i suoi assistenti. Abbiamo lavorato proprio come una brigata di cucina! Il menù di gala  è stato preparato completamente con il Parmigiano Reggiano: dall'antipasto al dolce!

Sabato 22 febbraio, presso Alma- Scuola Internazionale di Cucina Italiana, un selezionato numero di food blogger ha avuto la possibilità di vivere in anteprima il terzo livello della Parmigiano Reggiano Academy 3

Reggio Emilia, 28 febbraio 2014 - Straordinaria, unica, emozionante, interessante... sono questi alcuni degli aggettivi utilizzati dai food blogger per descrivere la giornata di sabato 22 febbraio ad Alma – Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Un momento di aggregazione e formazione per scoprire in anteprima il terzo livello della Parmigiano Reggiano Academy 3 e metterne in pratica gli insegnamenti.
Con l’anteprima del terzo livello, si è così degnamente concluso il percorso della Parmigiano Reggiano Academy, il corso di formazione sensoriale per l'assaggio di Parmigiano Reggiano. I primi due livelli hanno riguardato nello specifico l’illustrazione delle caratteristiche sensoriali del Parmigiano Reggiano. Nell'ultimo livello, invece, ci si sofferma sull'uso del Parmigiano Reggiano in cucina. E questo livello non poteva che coinvolgere gli chef di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana con sede a Colorno di cui il Consorzio è socio fondatore.
I partecipanti selezionati hanno avuto la possibilità di vedere in anteprima il video del terzo livello, creato in collaborazione con Tribe Communication, seguire una degustazione completa di tre stagionature di Parmigiano Reggiano e di toccare con mano la sua versatilità in cucina mettendosi ai fornelli in una delle cucine professionali di Alma guidati dallo chef Christian Broglia.
Come una vera brigata di cucina, i food blogger hanno così cucinato un menù di gala con l’utilizzo del Parmigiano Reggiano in diverse preparazioni: crema, gelato, soufflè, aperitivo. Data la completa naturalità del Re dei formaggi in tutte le sue parti, anche la crosta, che si forma spontaneamente durante il processo di salatura, è stata accuratamente raschiata a e lavata ed è poi stata utilizzata per preparare dei croccanti bocconcini al microonde.
Al termine della giornata, ai partecipanti è stata consegnata la coccarda con il titolo di “Guida Palato Raffinato” da inserire sul proprio blog e un kit degustazione Academy con 4 stagionature di Parmigiano Reggiano per permettere loro di diffondere la cultura del nostro prodotto non solo a tutto il pubblico del mondo virtuale, ma anche ai propri amici nel mondo reale.
Ecco i partecipanti all’anteprima:


La divisa




La brigata di cucina
 
Al lavoro



Gli insegnamenti dello chef Cristian Broglia




La Sala


 Ed infine ecco il menù!

Rospo di grano saraceno e Parmigiano Reggiano abbinato a
Prosecco 52 Santa Margherita

Letto di crumble con farina di mais e carbone vegetale, con astice e calamari, alga nori e asparago di mare
abbinato a Prosecco 52

Broccoli in crema di latte e Parmigiano Reggiano
abbinato a Franciacorta Brut QBlack Quadra

Bignè tartufati con crema di Parmigiano Reggiano accompagnati da acqua Panna come vuole lo ch


Ricciola con cipolotti e salsa al limone e Parmigiano Reggiano
abbinato a Ribolla Gialla Cantina Produttori di Cormòns
Caldo e freddo di Parmigiano Reggiano abbinato a Acqua S. Pellegrino



Bianco mangiare con panna e Parmigiano Reggiano abbinato a
Eden Carra di Casatico



brutti ma buoni, gelatina al lampone, diamanti all'arancia

E, infine, se volete "respirare" l'atmosfera dell'evento,  vedere il fermento e sentire  i meravigliosi suoni della cucina questo è il video


 

Ed ecco la coccarda 








Il sig. Igino Morini del Consorzio del Parmigiano Reggiano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...