mercoledì 6 ottobre 2010

Lasagne alla bolognese

La carne di manzo appartiene alla categoria delle carni rosse. Ha un apporto nutrizionale diverso che varia in base al taglio specifico. E’ ricca di proteina ad alto valore biologico, di sali minerali quali ferro e potassio, ed è un’ottima fonte di vitamina B12 e vitamina PP (niacina).
Pur essendo un ottimo alimento, va consumata con parsimonia in quanto non solo è ricca di colesterolo e purine, ma, se non associata al consumo di  verdura e frutta, predispone l’organismo al rischio di aterosclerosi e tumori del colon.I tipi di carne di manzo più adatti a questo tipo di preparazione, sono il bianco costato di pancia, il collo, lo scalfo e il fusello.






LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI


Ingredienti per 4 persone


Per le lasagne:

300 gr di farina
3 uova
5 gr di sale

Per la besciamella:
½ lt di latte freddo
40 gr di farina
30 gr di burro
50 gr di Parmigiano  Reggiano grattugiato
Noce moscata q.b.
1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:
400 gr di manzo tritato
500 gr pelati
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
2 rametti di rosmarino,
Qualche foglia di salvia
2 foglie di alloro
Mezzo bicchiere di vino rosso corposo
Olio extravergine d’oliva
Sale q.b.
3 etti di prosciutto cotto a fettine
100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

Procedimento

Mettete la farina e il sale sulla spianatoia, fate un buco al centro e aggiungete le uova. Impastate tutto, fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo, formate una palla e lasciatela riposare per una decina di minuti.






Riprendete l’impasto e, con il mattarello, tirate la sfoglia, sottile, e tagliate dei rettangoli.



 In una pentola versate quattro cucchiai di olio e aggiungete la cipolla affettata e lo spicchio d’aglio intero. Fate soffriggere a fuoco dolce per qualche minuto, poi aggiungete la carne e fatela rosolare a fuoco medio, versate il vino e fatelo evaporare a fuoco vivo.
Aggiungete il rosmarino e la salvia tritati, le foglie d’alloro, e i pelati. Aggiustate di sale e portare a cottura senza farlo restringere troppo.
Preparate la besciamella amalgamando la farina, un po' di sale e un po’ di latte freddo. Sciogliete bene la farina per evitare la formazione di grumi e unite il restante latte, poi ponete tutto sul fuoco molto basso e fate cuocere, sempre rimestando, per una decina di minuti, fino a quando vedrete la besciamella gonfiarsi e addensarsi L'ultimo minuto di cottura aggiungete il burro e il Parmigiano e amalgamate bene tutto, aromatizzate con un po’ di noce moscata.
Fate bollire dell’abbondante acqua salata con un cucchiaio d’olio e gettatevi per due minuti le lasagne (poche per volta), scolatele, allargatele e lasciatele intiepidire. Ungete una pirofila con un po' di burro, versate sul fondo del ragù e adagiate le lasagne. 




Distribuite, sopra la pasta, il ragù, da cui avrete eliminato lo spicchio d’aglio e le foglie d'alloro,



la besciamella, il prosciutto a fette e un po' di Parmigiano grattugiato.






Continuate così a strati, fino a ultimare tutti gli ingredienti. L'ultimo strato terminatelo solo con il ragù, la besciamella e il Parmigiano grattugiato. Infornate a 180° (forno già caldo) per 35/40minuti.




Buon appetito!





Varianti: Se non avete il tempo o la voglia di preparare le lasagne in casa, potete acquistare le lasagne fresche.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...