venerdì 19 luglio 2019

Cous cous bosco e mare


Il cuscus o cuscussù ( in francese couscous o cous cous ) è un alimento tipico del Nordafrica, della Sicilia occidentale e della Sardegna sudoccidentale (Calasetta, Isola di Sant’Antioco e Carloforte) dove prende il nome di Cascà (pron. Cashcà), costituito da agglomerati ovvero granelli di semola di frumento cotti a vapore (del diametro di un millimetro prima della cottura, poi via via sempre più grandi).
Tradizionalmente il cuscus veniva preparato con semola di grano duro, quella farina granulosa che si può produrre con una macinatura grossolana utilizzando macine primitive, ma oggi con questo nome ci si riferisce anche ad alimenti preparati con cereali diversi, come orzo, miglio, sorgo, riso, farro o mais. Solitamente esso accompagna carni in umido e/o verdure bollite (sulla costa del mar Mediterraneo anche pesce in umido). Può essere reso piccante accompagnandolo con la harissa  (usata soprattutto in Tunisia).
In Italia il cuscus è preparato nel trapanese, in Sicilia; è cotto a vapore in una speciale pentola di terracotta smaltata, ma il condimento, a differenza di quello magrebino, è un brodo di zuppa di pesce. Il nome nel dialetto locale è cùscusu.
Anche nella cucina marchigiana in origine i frascarelli sarebbero stati una sorta di couscous di farina di grano tenero; successivamente questi grumi sarebbero stati sostituiti o integrati dal riso stracotto.

Fonte: Wikipedia



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

Ingredienti per 4 persone:

125 gr di mirtilli
500 gr di merluzzo
350 gr di cous cous di mais  precotto
2 cipolle bianche di Voghera
1 bicchiere di Arneis
2 foglie di alloro
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento

In una casseruola scaldate due  cucchiai d’olio e stufate leggermente le cipolle tagliate alla veneziana (rondelle sottili).
Unite il merluzzo, fatelo dorare da entrambi i lati.
Sfumate con il vino, salate, pepate, aggiungete le foglie d’alloro e portate a cottura, gli ultimi 5 minuti aggiungete i mirtilli.
Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete dell’acqua calda perché il fondo di cottura        
dovrà rimanere abbastanza liquido. 
Cuocete il cous cous secondo le indicazioni della confezione.
Condite con il fondo di cottura del merluzzo, dividete il cous cous  in piatti o ciotole individuali, distribuite su di ognuna il merluzzo, le cipolle , i mirtilli e servite subito.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...