lunedì 10 luglio 2017

Straccetti di pollo con zenzero, zafferano e limone

Tonico, stimolante, digestivo, antinfiammatorio e tanto altro.. questo è lo zenzero. Una spezia dalle grandissime proprietà curative. Ricco di proprietà, lo Zenzero (Zingiber officinale Roscoe), conosciuto anche con il nome inglese Ginger, è una pianta erbacea perenne, alta circa 90 cm e appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. La pianta del Ginger presenta un fusto sotterraneo, formato da un rizoma ramificato da cui nascono i fusti vegetativi. La parte medicinale dello zenzero è proprio il rizoma (che la maggior parte delle persone lo chiama erroneamente radice), ricco di olio essenziale, gingerina, zingerone, resine e mucillagini. Originario dell’India e della Malesia, lo zenzero si sviluppa meglio in posti tropicali (con alte temperature e umidità elevata) ma coltivare lo zenzero non è così difficile anche da noi, sia in terra piena che in vaso (ma deve’essere largo perchè la pianta si sviluppa in larghezza). Per coltivare lo zenzero in casa è possibile prendere il rizoma e piantarlo sotto la terra a pochi centimetri. Innaffiare spesso ma con poca acqua (va bene anche nebulizzarlo con acqua per ricreare l’umidità tipica di paesi di origine). In inverno bisogna stare attenti alle basse temperature che possono danneggiare la pianta.

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/zenzero-gli-utilizzi-e-proprieta/




LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI


Ingredienti per 4 persone:

500 gr di fettine di petto di pollo
2 scalogni
20 gr circa  di zenzero fresco
1 cucchiaio di bagnetto verde  o in alternativa un mazzettino di prezzemolo tritato con aglio, un po’ di capperi e un cucchiaino di pasta d’acciughe.
1 bustina di zafferano
Succo di un limone
Sale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento
Tagliate le fettine  di petti i pollo a striscioline.
Pulite gli scalogni e tagliateli a rondelle sottili.
Se non avete il bagnetto verde preparatelo come descritto negli ingredienti.
In una padella mettete 4 cucchiai d’olio e fate scaldare, unite gli scalogni , il bagnetto verde e lo zenzero grattugiato.



Fate dorare leggermente, unite gli straccetti e lasciateli rosolare da tutti i lati.




Sciogliete lo zafferano nel succo di limone e versate tutto sul pollo, salate e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua.



Fate cuocere per 7/8 minuti e servite.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...