domenica 22 dicembre 2019

Tronchetto di Natale speziato


 Il tronchetto di Natale (in francesebûche de Noël) è un dolce natalizio che deve il suo nome alla forma di tronco e che ricorda la tradizione del ceppo di Natale. E’ricoperto solitamente di cioccolato o crema di caffè e glassa e farcito  con della marmellata o della panna o della crema o del cioccolato.
Diffuso principalmente in Francia e negli altri Paesi francofoni sta prendendo piede anche da noi.
La ricetta sarebbe stata inventata da un pasticciere intorno al 1945.



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

Ingredienti per 6 persone

90 gr di farina
20 gr di cacao
3 uova
120 gr di zucchero semolato
Mezzo cucchiaino di  lievito in polvere per dolci
650 ml di panna fresca
100 gr Crema di nocciole e cioccolato
150 gr di cioccolato fondente
60 gr di zucchero a velo
75 gr di burro
1 cucchiaino di grani di pepe nero
4 chiodi di garofano
2 pezzi di anice stellato
1 bastoncino di cannella
7 cucchiai di cocco disidratato
Sale q.b.

Procedimento
In un tritatutto mettete un pezzetto di 2 cm del bastoncino di cannella, 2 pezzi di anice stellato, i chiodi di garofano e i grani di pepe, aggiungete 20 gr di zucchero e tritate finemente.
Trasferite le spezie tritate in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale, il lievito, la farina e il cacao setacciati.
Accendete il forno e portate la temperatura a 200° (forno statico).
Foderate la placca con carta da forno e spennellatela con un pochino di burro fuso.
Montate le uova con lo zucchero rimasto , aggiungete il miscuglio di farina alternandolo con 4-5 cucchiai d’acqua fredda.
Versate l’impasto sulla placca e fate cuocere in forno per 13 minuti.
A cottura ultimate capovolgete la pasta su di un telo da cucina inumidito leggermente, staccate la carta dal fondo e arrotolate la pasta aiutandovi con il telo da cucina, quindi ponete tutto in frigo per circa 1 ora.
Trascorso il tempo montate  600 ml di panna molto fredda con lo zucchero a velo e aggiungetevi 5 cucchiai di cocco.
Srotolate delicatamente la pasta, spalmatela in superficie con la panna montata formando uno strato uniforme e arrotolate nuovamente.
Eliminate il telo dal dolce e sistemate il rotolo sul dolce di portata.
Spalmate la superficie con la crema di nocciole.
Rimettete in frigo per un’ora.
Quando si sarà raffreddato, preparate la glassa a bagnomaria.
Prendete due pentolini, uno piccolo e uno più grande che lo possa contenere. Nel più grande mettete dell’acqua ed inserite il più piccolo, in cui avrete messo il cioccolato spezzettato, il burro a temperatura ambiente e la panna rimasta. Scaldate l’acqua, a fuoco bassissimo (non deve bollire), mescolando bene gli ingredienti, inseriti nel pentolino più piccolo, per farli sciogliere.
Quando sarà perfettamente tutto sciolto e intiepidito ,versate sul tronchetto.
Lasciate raffreddare e consolidare e guarnite la parte centrale (come nella foto)  con scaglie di cioccolato e zucchero a velo .

Se amate questo dolce e ne volete un’altra versione con il mascarpone e la marmellata di marroni cliccate qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...