lunedì 4 novembre 2013

Fettuccine al salmone affumicato e zucchine



Il salmone affumicato deriva da un metodo di conservazione che può essere effettuato in due modi dopo aver pulito ed eviscerato il pesce fresco.
Affumicatura a freddo:  il salmone viene filettato, messo sotto sale con l’aggiunta di un po’ di zucchero e infilato in contenitori di legno, viene poi  affumicato per 12 ore a una temperatura non superiore ai  20°C
Affumicatura a caldo: il salmone viene filettato e messo sotto sale e affumicato con legno di betulla a una temperatura di 120°C nei primi venti minuti, poi a 80°C per tre ore. La temperatura interna del salmone non deve mai superare i 75°C


LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di fettuccine all’uovo
200 gr di salmone affumicato
2 zucchine chiare
150 gr di ricotta piemontese
3 cucchiai di latte
Olio extravergine d’oliva q.b.
Prezzemolo q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua salata per far cuocere le fettuccine.
Lavate, spuntate e tagliate a dadini le zucchine.
Setacciate la ricotta, unite il latte e amalgamate bene.
Tagliate a dadini il salmone affumicato.
In una padella capiente mettete 4 cucchiai d’olio e fate dorare le zucchine per 5 minuti, salate (attenzione perchè il salmone è già molto sapido) e unite il salmone, fate saltare per 2 minuti e aggiungete la ricotta, amalgamate bene per 1 minuto unendo anche un po’ dell’acqua di cottura delle fettuccine. Lessate la pasta lasciandola al dente (4 minuti). Spegnete il gas, unite le fettuccine scolate grossolanamente, amalgamate bene, spolverizzate di prezzemolo, servite subito e buon appetito!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...