martedì 12 giugno 2018

Torretta di melanzane e capesante


La melanzana, d’origine americana, appartiene alla famiglia delle Solanaceae. Al suo arrivo in Europa, fu accolta con sospetto e considerata solo una pianta ornamentale, poi il suo uso alimentare si diffuso in tutta Europa.  E’ fondamentale mangiarla cotta, perché contiene solanina che è un alcaloide tossico che viene distrutto dal calore, esattamente come le patate. Esistono numerose varietà di melanzane, con forme e colori diversi, da quelle viola intenso a quelle violette fino a giungere alle bianche.
Questo gustosissimo e versatile ortaggio è ricco di fibre e sali minerali, ha un basso indice glicemico e per questi motivi è particolarmente indicato il suo consumo ai diabetici.
L’infuso di melanzana, ottenuto tagliandola a pezzetti e facendola bollire in acqua, abbassa la pressione arteriosa.
Le capesante o conchiglie di San Giacomo devono il loro nome al fatto che le conchiglie venivano utilizzate per aspergere di acqua santa il capo dei bimbi al fonte battesimale.
Questi molluschi sono ricchissimi di Omega 3 e sono facilmente digeribili.



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.


Ingredienti per 4 persone
12 capesante
12 fette di melanzane viola tonde non troppo grandi
150 gr di provolone
400 gr di pomodori
1 scalogno
4 cucchiai di vino bianco secco
3 cucchiai di pangrattato
Basilico q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento

Pelate i pomodori, eliminate i semi e tagliateli a cubettini.
Tagliate a lamelle il formaggio.
In una casseruola scaldate 3 cucchiai d’olio, unite lo scalogno  tritato  e fatelo dorare per un minuto, unite i pomodori , il sale e fate cuocere per 15/20 minuti.
Tagliate le melanzane a fette spesse circa mezzo cm. e fatele grigliare, salate leggermente e tenete da parte.
Aprite le valve delle capesante e staccate delicatamente i molluschi dalla conchiglia. 
Lavate bene e delicatamente i molluschi per eliminare la sabbia e togliete anche la piccola vescichetta nera e scolateli bene.
In una padella scaldate 3 cucchiai d’olio, unite i molluschi e  fateli cuocere dolcemente per tre minuti poi unite il vino e fatelo evaporare a fuoco medio. Dovranno rimanere morbidi e con un po’ di sughetto e, prima di salare, assaggiate per evitare di esagerare con la sapidità.
Lasciate raffreddare e tagliatene 8 a lamelle, lasciate intere le altre 4.
Inserite un foglio di carta da forno nella leccarda e mettete 4 fette di melanzane  su ogni fetta distribuite un po’ di sugo, qualche fettina di formaggio, una capasanta tagliata  a lamelle, una foglia di basilico. Continuate così fino ad ultimare gli ingredienti concludendo con un cucchiaio di sugo, un capasanta intera e una spolverata di pangrattato.
Infornate per 10 minuti a 180°C .
Prendete 4 piatti e deponete delicatamente le torrette, decorate con gocce di sugo,  un po’ d’olio con del basilico tritato,la pelle del pomodoro arrotolata  e una foglia di basilico (come nella foto).
Servite subito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...