lunedì 9 dicembre 2013

Cartellate



Questi caratteristici dolci sono tipici della tradizione natalizia pugliese, meglio conosciuti come “scartilléte, carteddàte, chelustre ”. Sono preparati con sfoglie di pasta dentellate e arrotolate fino a creare una sorta di rosa o di corona che poi viene fritta e immersa nel vincotto. Significativamente il nome greco kartallos vuol dire cesto o paniere a forma puntuta. Nella tradizione popolare la forma delle cartellate è associata alle fasce in cui è stato avvolto Gesù Bambino e alla corona di spine poggiata sul suo capo.
Come tutte le ricette tradizionali, anche questa varia nella regione da zona a zona, altre varianti non prevedono la frittura, ma la cottura al forno e il vincotto è sostituito con il miele o il cioccolato.
Questa delizia che vedete nella foto è opera della zia della mia vicina Franca, ovviamente pugliese, che ha voluto farmene un graditissimo dono che desidero condividere con voi.

Ingredienti

1 kg di farina di grano duro
200 ml di olio extravergine d’oliva
200 ml di vino bianco dolce
Vincotto q.b.
Noci q.b.
Palline di zucchero colorato q.b.

Procedimento

Su di una spianatoia o un ripiano disponete la farina facendo la fontanella al centro.
Versate l’olio e il vino poco alla volta, iniziate a impastare e proseguite fino a ottenere un impasto elastico e omogeneo.
Suddividete l’impasto in pezzi e stendeteli con il mattarello fino a ottenere una sfoglia di 3-4 mm. Tagliate la sfoglia a strisce di circa 4 cm con la rotella a lama ondulata.
Prendete ogni striscia e unite gli estremi superiori e inferiori pizzicandoli a intervelli regolari, poi arrotolatela su se stessa per formare una rosa.
Friggete le rose in abbondate olio bollente. Lasciate raffreddare.
Nel frattempo portate il vincotto a ebollizione e immergetele una per volta rigirandole con una forchetta, poi  disponetele su di un piatto. Potete aggiungere delle noci e delle palline di zucchero colorato.
Le cartellate hanno una lunga conservazione e si possono consumare anche a distanza di settimane.
Buon appetito!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...