venerdì 11 maggio 2018

Ricciutelle con salsiccia e piselli

I piselli sono comparsi in Europa intorno al Seicento, provenienti dall’Asia, ne esistono più di 250 varietà coltivate: in commercio ne troviamo di due qualità, quelli in cui i semi vanno sgranati e quelli che possono essere consumati con il baccello come le taccole conosciute anche come mangiatutto.
Si raccolgono da fine aprile a tutto maggio.
Hanno un discreto contenuto di vitamine (A,C e alcune del gruppo B) oltre che di potassio, magnesio e fosforo. Come tutte le leguminose , contengono sostanze non digeribile che si degradano durante la cottura.
I Piselli Valfrutta utilizzati per questa ricetta sono lavorati in giornata e conservano tutto il sapore dolce e delicato tipico delle primizie. Ricchi di proteine e fibre, i Piselli Valfrutta Cotti a Vapore danno più gusto al tuo benessere.






LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di ricciutelle
250 gr di salsiccia a nastro
2 barattoli  da 150 gr cad. di Piselli Valfrutta Cotti a Vapore
4 cipollotti piccoli
1 carota
Misto di maggiorana, timo, origano,basilico
4 pomodori maturi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
Sale q.b.

Procedimento
Lavate e sbucciate i pomodori, eliminate i semi e tagliateli a cubetti.
Punzecchiate la pelle della salsiccia e tagliatela a pezzi di 2 cm senza spellarla. Mettetela in una padella antiaderente appena unta e fatela rosolare.


Togliete la salsiccia dalla padella e tenetela da parte. Scolate il fondo di cottura, passate un po’ di carta da cucina per eliminare tutto l’unto. Versate quattro cucchiai d’olio, scaldateli poi unite i cipollotti e la carota tritati e fateli appassire per 3 0 4 minuti.


Unite i pomodori, il cucchiaio di concentrato, il misto di aromi tritato (potete usare anche un cucchiaio dei mix disidratati in commercio), il sale e fate cuocere per una decina di minuti.


Trascorso il tempo unite i piselli e la salsiccia. Proseguite la cottura con il coperchio per altri 5 minuti.


Fate lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nel tegame con il condimento. Versate la pasta nel piatto da portata, spolverizzate con abbondante Parmigiano Reggiano e servite subito.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...