lunedì 7 gennaio 2013

Pollo al vino







La carne di pollo è ricca di proteine nobili indispensabili all’organismo per rinnovare i tessuti, e di  aminoacidi ramificati utili nel metabolismo dei muscoli e nell’aiutare allo smaltimento delle tossine che si formano quando si svolge un inteso lavoro fisico. Se eliminiamo la pelle, come in questo caso, risulta relativamente povera di grassi  e con un discreto contenuto di vitamine del gruppo B e di ferro.  La ridotta presenza di tessuto connettivo ed il diametro ridotto delle sue fibre rendono la carne di pollo facilmente digeribile. 



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI


Ingredienti per 4 persone:

1 pollo ruspante
½ bicchiere d’aceto rosso
1 bicchiere di vino rosso corposo
2 rametti di rosmarino
Timo, maggiorana,
2 foglie d’alloro
Qualche foglia di salvia
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulite il pollo e tagliatelo a pezzi.
Mettete quattro cucchiai di olio in una casseruola, lo spicchio d’aglio, i rametti di rosmarino e la salvia. Unite i pezzi di pollo e fate rosolare a fuoco medio fino a quando il pollo sarà ben dorato, eliminate lo spicchio d’aglio.
Irroratelo con l’aceto e fate evaporare per qualche minuto a fuoco vivo, versate il vino, aggiungete l’alloro, i rametti di timo e maggiorana, aggiustate di sale e di pepe.
Fate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora, se dovesse asciugarsi troppo il fondo di cottura unite un po’ di acqua calda.
Servite subito accompagnato da verdure (io l’ho servito con il radicchio stufato) o da patate fritte.
E..buon appetito!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...