giovedì 29 dicembre 2016

Dolce crema di pandoro

pranzi natalizi sono appena terminati ed ecco che già dobbiamo pensare al cenone di Capodanno o dell'Epifania. Questa che vi propongo potrebbe essere una soluzione per smaltire il pandoro o il panettone avanzato e riproporlo in una nuova versione golosa e coreografica.
Se per caso ci fossero dei bambini o non vi piacciono gli alcolici, potete sostituirli con il succo d’arancia o un po’ di latte.

 

LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Ingredienti per 4/5 persone .

400 gr di pandoro o panettone avanzato
40 ml di Martini (due bicchieri)
10 ml. di Gin (1 bicchierino)
50 ml di acqua
500 ml. di latte
2 rossi d’uovo
40 gr. di farina
100 gr. di zucchero
6 cucchiai di cacao amaro
50 gr di cioccolato fondente a scaglie
50 gr di pistacchi sgusciati (senza sale)
1 stecca di vaniglia


Procedimento

Tagliate a fettine di circa mezzo centimetro e delle misure delle vostre coppette il pandoro.
Gli avanzi non di misura utilizzateli come fondo delle coppette.
Spellati i pistacchi e tritateli grossolanamente.
Innanzitutto preparate le creme:  fate bollire il latte con la stecca di vaniglia, sbattete i due rossi d’uovo con lo zucchero fino a quando il composto risulterà gonfio, poi aggiungete gradatamente la farina (aiutatevi eventualmente con un cucchiaio di latte tiepido) e amalgamate bene per evitare la formazione di grumi, aggiungete, sempre lentamente e rimestando, il latte.
Sciogliete bene il composto e rimettetelo sul fuoco bassissimo, rimestando continuamente.
Vedrete la crema gonfiarsi lentamente (circa 7/8 minuti), quando la consistenza sarà quella “sofficiosa” classica della crema pasticcera  spegnete il gas.




Dividetela  a metà e mettetela in due contenitori. In uno  aggiungete lentamente   e senza formare grumi ,  quattro cucchiai di cacao amaro,  e un cucchiaino di gin, mescolate molto bene.
In una ciotola versate il Martini, il gin, l’acqua, miscelate bene. In ogni singola coppetta versate un po’ di crema alla vaniglia a formare  un sottile strato di crema bianca e mettete sopra gli avanzi del pandoro non di misura ed imbibite, aiutandovi con un pennello da dolci. Distribuite parte della crema bianca, coprite con una fettina di pandoro e ripetete l’operazione imbibendo e mettendo, questa volta la crema al cioccolato. Continuate a strati, alternando le due creme in modo da ultimare con la crema al cioccolato.
Coprite con pellicola e mettete a riposare in frigo per almeno un’ora. Al momento di servire distribuite sulle coppette i pistacchi tritati e le scaglie di cioccolato fondente.





Consiglio: Fare le scaglie di cioccolato è semplicissimo, mettete la tavoletta di cioccolato per 10 minuti in freezer, poi con un coltello raschiatela.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...