martedì 5 luglio 2011

Carpaccio di manzo e grana (carne all'albese)



La carne cruda all'Albese o più brevemente Albese (Albèisa in piemontese) è un tradizionale antipasto tipico delle Langhe ma diffusissimo in tutto il Piemonte.
Analoga al più recente carpaccio, consiste in alcune sottili fette di vitello, preferibilmente di razza fassone, necessariamente freschissime. Può essere anche servita nella variante battuta al coltello (talora viene anche tritata grossolanamente a macchina, ma in tal caso non è albese nel senso più tradizionale del termine). Nella stagione giusta l'Albese è talvolta accompagnata da una generosa grattata di tartufo bianco d'Alba.
Nelle Langhe è sicuramente più tradizionale la versione preparata con la carne tritata, possibilmente tagliata a coltello.
Questa versione che vi propongo con aggiunta la rucola è, per così dire, più “moderna” rispetto alla ricetta tradizionale.



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di fassona a fette sottilissime
150 gr. di Parmigiano Reggiano a scaglie
1 mazzetto di rucola
1 limone
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale, pepe. q.b.

Procedimento
Nel frattempo mondate il mazzetto di rucola, lavatela e sgondatela. Disponete le di fettine di carpaccio in 4 piatti individuali sovrapponendole leggermente. Irrorate prima  il succo del limone e poi l’olio. Salate e pepate.
Distribuite sulla carne  le scaglie di Parmigiano Reggiano, la rucola e servite.




-           
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...