domenica 29 ottobre 2017

Nerg...etti pelosi

Anche ad Halloween, Nergi “si veste” di #piacere speciale! 
Il verde #piacere di Nergi arriva a scongiurare la festa più noir dell’anno: nella notte di Halloween, scopri il gusto del superfrutto più camaleontico che ci sia, in versione “dolcetto-scherzetto” per i più piccoli.


Halloween è sicuramente una festa che incute timore ed è caratterizzata da una certa dose di mistero che genera paura, tuttavia i bambini amano questa festa, forse proprio per le sue suggestioni. E’ un occasione per esorcizzare le proprie paure e riderci su.
Se vogliamo raccontare  ai nostri bimbi la storia di questa festa possiamo narrare  che in tempo molto lontano in un paese chiamato Irlanda l’antico popolo dei Celti credevano che proprio nella notte del 31 ottobre gli spiriti vagavano per la Terra indisturbati e che indossare maschere mostruose serviva per mandarli via, non solo ma per placare i loro animi mettevano dei dolcetti fuori la porta.
Sono davvero tante le leggende e le curiosità su Halloween che possiamo raccontare ai bambini; per esempio la leggenda di Jack ‘o Lantern vuole che il protagonista, una volta scacciato dall’Inferno, iniziasse a girare per il mondo con un tizzone ardente collocato in una rapa usata come lanterna. Sulla base di questo, le prime rappresentazioni di Jack furono realizzate con rape, barbabietole e patate.
Anche le rape luminose avevano il compito di scacciare gli spiriti cattivi e venivano posizionate all'ingresso delle case. Ma come mai si è passati dalla rapa alla zucca? È stata solo una questione pratica: quando i primi britannici raggiunsero l'America, scoprirono l'esistenza di zucche di grandi dimensioni e sostituirono la rapa con la zucca.
Oltre che raccontare le storie e le leggende di questa festa ai nostri piccoli possiamo anche preparare con loro questi dolcetti “mostruosi” semplici e buonissimi.




LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Ingredienti per 16 ragnetti

350 gr di frollini ai cereali
150 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di cacao
1 cucchiaio di miele d’acacia
2 confezioni di  baby kiwi Nergi
3 rotelle di liquirizia
32  meringhette
Codette di cioccolato q.b.
Farfalline di zucchero q.b.



Procedimento

Tritate  i biscotti e metteteli in una ciotola, unite il cacao, il miele,  i Nergi frullati e 100 gr di cioccolato fondente fuso a bagnomaria.







Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza consistente, eventualmente aggiungete ancora qualche biscotto tritato.


Mettete l’impasto in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo preparate le zampette: srotolate le rondelle di liquirizia , dividete a metà il filo di liquirizia e tagliatene 128 pezzetti di circa 4 cm.



Trascorso il tempo riprendete l’impasto, formante una pallina , schiacciate un pochino da un lato in modo da formare la testa, poi con uno stecchino fate 4 buchi da ogni lato del ragnetto , infilate in ogni  buco i pezzi di liquirizia.




Fondete il rimanente cioccolato e con un pennello da dolci spennellati la schiena dei ragni e applicate le codette di cioccolato,



mettete due meringhette a formare gli occhi e un goccio di cioccolato al centro per la pupilla, inserite la farfallina di zucchero per creare la linguetta e lasciate raffreddare.




Questa ricetta è stata pubblicata anche  su i seguenti quotidiani on line:












SCOPRI DI PIU' SU NERGI
FACEBOOK https://www.facebook.com/nergi.baby.frutto/
INSTAGRAM https://www.instagram.com/_nergi_/

YOUTUBE https://www.youtube.com/nergibabykiwi/ 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...