venerdì 30 giugno 2017

Insalata di farro tonno e ortaggi

Il farro (Triticum dicoccum) è un cereale ricco di proprietà che apporta numerosi benefici alla salute. Si tratta di una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Graminacee la cui coltivazione, si pensa, sia molto antica e risalga a circa 8000 anni fa. Con lo sviluppo delle moderne tecniche di coltura il suo uso è stato soppiantato dal grano tenero e dal grano duro ma recentemente questo cereale si è nuovamente diffuso grazie anche alle sue eccezionali proprietà nutrizionali. In Italia è coltivato principalmente tra l’Emilia e la Liguria , Toscana, Umbria e Lazio. È una pianta che si adatta anche ai terreni poveri ed è in grado di resistere alle basse temperature. Il farro della Garfagnana ha ricevuto la certificazione IGP. Solitamente  utilizzato per minestre e zuppe, questo cereale risulta perfetto per realizzare delle fresche  insalate estive con l’aggiunta verdure.







LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Ingredienti per 4 persone

280 gr di farro
160 gr di tonno sottolio
1 peperone rosso
1 peperone giallo
150 gr di ortaggi misti sottolio (funghi, carote, carciofi o quello che avete in dispensa)
Una ventina di olive tra nere taggiasche e verdi
Timo, maggiorana q.b.
Qualche rametto di prezzemolo
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.

Procedimento.

Fate cuocere il farro mettendolo in una pentola con acqua fredda e salata, Portatelo all’ebollizione e da  quel momento calcolate circa 30 minuti o per quanto è consigliato sulla confezione.
Lavate i peperoni e grigliateli.
Nel frattempo lavate e sgrondate gli aromi e tritateli.
Scolate il tonno, mettetelo in una ciotola e sminuzzatelo un pochino, aggiungete gli ortaggi sottolio, le olive e gli aromi tritati.
Tagliate i peperoni a pezzetti e aggiungeteli agli altri ingredienti nella ciotola.
Scolate il farro, passatelo sotto l’acqua fredda, scolatelo molto bene e unitelo al condimento preparato, irrorate con l’olio. Mescolate bene e mettete in frigo per un’ora.
Servite freddo.




Consiglio: Potete utilizzare anche il farro precotto, nel qual caso i tempi di cottura si accorciano notevolmente passando da circa 30 minuti a 10 e anziché grigliare i peperoni potete utilizzare anche quelli sottolio o sottaceto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...