mercoledì 17 maggio 2017

Confettura di petali di rose rosse

Maggio è per antonomasia il mese delle rose, magnifiche, altere e profumatissime sono l’emblema della bellezza e della primavera.
Non tutti sanno però che con i loro petali si possono realizzare anche ricette raffinate e particolari come questa confettura di rose.
Importantissimo è che le rose siano di provenienza certa  e che non siano state trattate con nessun pesticida o fertilizzante. L’ideale sarebbero quelle del vostro giardino, come queste che ho utilizzato, così sarete certe della loro genuinità.
Questa confettura è buonissima così, ottima con il burro (come tutte le confetture), da provare con la selvaggia.



 LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI



Ingredienti per 2/3 vasetti da circa 80/100 gr.

250 gr di petali di rosa rossa
250 gr di zucchero
250 ml di acqua
Succo di un limone

Procedimento
Pulite i petali delle rose, eliminate la parte bianca dell’attaccatura, lavateli bene e asciugateli delicatamente.
Metteteli in una ciotola , copriteli con metà dello zucchero e lasciateli riposare, coperti, in frigo per 1 giorno.
Trascorso il tempo  versate l’acqua in una piccola pentola, aggiungete il limone e lo zucchero rimasto, fate sciogliere quest’ultimo a fuoco dolce e unite i petali con lo zucchero.
Portate lentamente ad ebollizione e fate cuocere per 20 minuti, mescolando spesso.
A questo punto mettetene un pochino su di un piattino inclinato, se fa fatica a scorrere è pronta,  diversamente continuate la cottura ancora per 5 minuti.

Versate la confettura calda in piccoli vasetti  a chiusura ermetica, preventivamene ben lavati e sterilizzati, chiudete e voltate i vasetti, lasciateli così per 5 minuti poi rigirateli e lasciate raffreddare completamente. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...