domenica 5 marzo 2017

Polpettone di pollo e prosciutto

La carne di pollo è ricca di proteine nobili indispensabili all’organismo per rinnovare i tessuti, e di  aminoacidi ramificati utili nel metabolismo dei muscoli e nell’aiutare allo smaltimento delle tossine che si formano quando si svolge un inteso lavoro fisico. Se eliminiamo la pelle, come in questo caso, risulta relativamente povera di grassi  e con un discreto contenuto di vitamine del gruppo B e di ferro.  La ridotta presenza di tessuto connettivo ed il diametro ridotto delle sue fibre rendono la carne di pollo facilmente digeribile. 







LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

 Ingredienti per 4 persone:

400 gr di carne di pollo macinata
100 gr di prosciutto crudo in una sola fetta
2 uova
Mais per impanature o pangrattato q.b.
40 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 cucchiaino di maggiorana
Qualche rametto di prezzemolo
Olio Extravergine d’oliva q.b.
Sale  e pepe bianco q.b.

Procedimento
Tritate il prosciutto crudo e mescolatelo con la carne, le uova, il formaggio,  la maggiorana, il prezzemolo tritato e tre cucchiai di mais ( se la consistenza ottenuta  fosse troppo morbida aggiungetene ancora un po’) . Salate  e pepate.


Amalgamate bene il tutto e formate un polpettone, fatelo rotolare nel mais per impanarlo.
Mettetelo in una pirofila e irroratelo con un po’ di olio extravergine d’oliva.


Infornate a 200°C (forno statico e già a temperatura) per 45/50 minuti.
Servite il polpettone accompagnato dalla salsa rubra (ketchup), o dalla senape o da un bel sughetto di pomodoro.
Buon appetito.







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...