martedì 6 dicembre 2016

Caserecce con Provola e ‘Nduja calabrese


LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.


Ho preparato questa pasta con  Provola e ‘Nduja gentilmente  omaggiatami  dal Caseificio Valsole Di Giovanni Arcoraci di Cinque Frondi (RC) che aderisce al progetto nazionale di Coonfcooperative  Qui da Noi.
In questo prodotto sono state unite due eccellenze della gastronomia calabrese,  la ‘Nduja e il Provola. La ‘Nduja è un celebre insaccato spalmabile: si tratta di carne di maiale macinata insieme a del peperoncino essiccato e triturato, salata, insaccata nel budello naturale del maiale, affumicata e poi stagionata per due mesi. Qui la troviamo racchiusa in un dolce scrigno di  Provola, formaggio a pasta filata tra i più conosciuti e amati in Calabria e nel mondo. È prodotto durante tutto l’anno, utilizzando latte vaccino intero crudo di razze meticce e/o razze di vacche da latte, mentre in origine era nato come formaggio preparato esclusivamente con latte di Vacca Podolica. Si presenta come un formaggio a pasta filata di forma tronco-conica. La crosta è compatta, liscia e lucida di colore giallo o bianco avorio in base al tempo di stagionatura. La pasta è in genere poco più chiara della crosta con sapore dolce.
Il perfetto connubio tra il piccante della ‘Nduja  e la dolcezza del Provola genera un prodotto eccezionale, che si scioglie in bocca lasciando quel giusto mix di dolce e piccante.
L’azienda Caseificio Valsole utilizza per la sua produzione esclusivamente ingredienti di primissima qualità.




Ingredienti per 4 persone
350 gr di caserecce
250 gr di Provola e ‘Nduja Valsole
Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento
Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, nel frattempo tagliate a dadini la provola con la ‘Nduja.


Scolate grossolanamente la pasta, condite con  dell’olio e i dadini di provola e’Nduja, lasciandone un po’ da parte.
Mettete la pasta così condita in una pirofila, distribuite sopra i rimanti dadini e infornate a 200°C per 5/10 minuti (il tempo di far fondere la provola).
Servite subito.



Caseificio Valsole Di Giovanni Arcoraci
Via Luigi Tenco – 89021 Cinque Frondi (RC)
Tel 0966/94555
E-mail: caseificio.valsole@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...