sabato 6 agosto 2016

Baguette

La baguette è il nome del caratteristico pane francese. Quello originale è molto più lungo  e sottile di quello che ho preparato io, ma, se l’avessi fatto della lunghezza originale non avrei saputo come fare per cuocerlo perché nel mio forno non sarebbe entrato!




LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO  PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DEI TESTI E DELLE FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

Ingredienti:

500 gr di farina tipo 0
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaino di zucchero
200 gr di lievito madre rigenerato
280 ml di acqua tiepida

Procedimento

In una ciotola mescolate  la farina, lo zucchero  e il sale. Sciogliete il lievito madre nell’acqua appena tiepida (non deve superare i 35°C) e versate tutto lentamente e progressivamente nella farina mescolando. Togliete l’impasto dalla ciotola e mettetelo su di un piano leggermente infarinato e impastate a piene mani fino ad ottenere una pasta morbida e omogenea.
Formate una palla e ponetela in una ciotola pulita ricoperta con un panno umido. Lasciate lievitare la pasta per 1 ora, poi riprendetela e piegatela su se stessa svariate volta poi lasciatela riposare per un’ora.



Trascorso il tempo dividetela in tre porzioni uguali poi confezionate tre pani cilindrici. Schiacciateli leggermente con il palmo della mano in modo da formare la baguette.



Ricopritele con un panno umido e lasciatele lievitare per due ore.



15 minuti prima della fine della lievitazione accendete il forno (statico) a 210°C e sistemate all’interno un piccolo recipiente di pieno d’acqua per umidificare.
Diluite un pizzico di sale in mezzo bicchiere d’acqua e pennellate le baguette allo scopo di avere una crosta croccante.
Praticate dei tagli trasversali profondi 1 cm sulla superficie della baguette, per tutta la lunghezza.
Infornate e lasciate cuocere 25/30 minuti.
Sfornate  e fate raffreddare su di una gratella.



Procedimento con il lievito di birra
La preparazione è identica, cambiano solo i tempi di lievitazione che si dimezzano.
La dose è un panetto di lievito di birra , 25 gr.

Procedimento con il lievito madre secco

Se utilizzate il lievito madre secco (ottimo quello del Molino Rossetto), dovete unirlo alla farina dopo che l’avrete setacciata con il sale e poi unire l’acqua. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...