mercoledì 30 marzo 2016

Patate alla birra

La patata è  l’alimento più consumato al mondo. E’ un tubero ricco di proprietà e con poche calorie. Contiene una notevole quantità di amido, una discreta quantità  di fosforo e di  potassio e vitamina C. E’ povera di sodio.
Le sue origini si fanno risalire intorno al 3000 a.C. presso la popolazione Incas da cui veniva chiamata “papa”. In Europa giunsero solo nel sedicesimo secolo portate dal conquistatore spagnolo Francisco Pizzaro.
Attualmente si producono circa duemila varietà di patate che sono divise in due grandi gruppi: patate a pasta gialla, con la polpa compatta, adatte ad essere cucinate fritte o intere, e patate a pasta bianca, piuttosto farinose e adatte alla preparazione di gnocchi,  e puré.



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

  
Ingredienti per 4 persone

5/6 patate a pasta gialla
1 bicchiere di birra chiara Edvige  LaVal
Salvia, rosmarino, maggiorana tritati
Sale e pepe q.b.

Procedimento.
Lavate gli aromi, asciugateli bene e tritateli finemente.
Sbucciate le patate, lavatele, asciugatele con la carta da cucina e tagliatele a tocchetti.
In una padella scaldate 4 cucchiai d’olio, versate le patate e gli aromi, rimestate e fatele dorare per una ventina di minuti. Salate, pepate e aggiungete la birra. Coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 10 minuti, finmo a qunado la birra sarà tutta evaporata e le patate ben dorate.

Buon appetito.









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...