giovedì 24 luglio 2014

Crostoni con uova e Briè su letto di Polpapiù




LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI

Vi avevo già parlato in precedente post  della   Galleria delSapore Cirio nata in collaborazione con il Gambero Rosso e svoltasi nella prestigiosa sede della Città del Gusto di Gambero Rosso e vi avevo promesso la ricetta che avevo preparato, eccola qui!
Vi ricordo che gli ingredienti erano a sopresa e che bisognava decidere, in 5 minuti, cosa preparare....



Ingredienti per 4 persone:

1 barattolo di Polpapiù Cirio
2 scalogni
Qualche rametto di timo, origano, maggiorana
4 fette di pane integrale
4 uova
Briè q.b.
Olio extravergine Cirio q.b.
Sale q.b.
Noce moscata q.b.

Procedimento

Pulite gli scalogni, affettateli finemente e metteteli in un tegamino con 3 cucchiai d’olio, Lasciateli stufare dolcemente per qualche minuto, poi unite la Polpapiù, il sale, le erbe aromatiche e due cucchiai d’acqua. Lasciate cuocere a fuoco dolce per 7 o 8 minuti. Spegnete il fuoco e frullate il sugo.
Grigliate le fette di pane e mettetele in una pirofila da forno.
In una padella antiaderente versate un po’ d’olio e fate cuocere le uova all’occhio di bue, uno per volta, salate.
Deponete un uovo sopra ogni crostone e distribuite il Briè a fette su ognuno di essi.
Infornate, per qualche minuto, per far sciogliere il formaggio (forno già caldo a 180°C).
Versate un po’ di salsa calda in ogni piatto e deponete sopra i crostoni, grattugiate un po’ di noce moscata e servite subito accompagnando con il resto della salsa servito a parte.
Buon appetito!


 



E tutto questo si è trasformato in un bellissimo libro pubblicato in edizione limitata



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...