giovedì 5 dicembre 2013

Pantorta alle albicocche

Questa torta in realtà ha una consistenza e un gusto molto simile al panettone. Potete inserire altri ingredienti, come la frutta candita, le noci, le gocce di cioccolato, ecc.

I dolci preparati con lievito madre, richiedono un lungo tempo di lievitazione, ma la loro bontà e fragranza ripagherà tutta la vostra pazienza. 
E siccome Natale si avvicina, perchè non stupire i vostri cari o vostri ospiti con questo pantorta?


LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050 TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI


Ingredienti per una tortiera di 22/24 cm

300 gr di farina
40 gr di burro
2 uova
100 gr di zucchero
200 ml di latte (1 bicchiere)
Un pizzico di sale
100 gr di albicocche secche morbide
100 gr di pinoli
Zucchero a velo q.b.

Procedimento


Setacciate la farina, unite lo zucchero e un pizzico di sale.
Tagliate le albicocche in piccoli pezzi.
Mettete il burro su di un piattino a temperatura ambiente in modo che si ammorbidisca.
In una ciotola capiente mettete le uova e il latte e sbattete  tutto con uno sbattitore elettrico per cinque minuti, poi  scioglieteci il lievito madre. Quando il composto risulterà senza grumi, unite la farina e amalgamate bene, incorporate  il burro ammorbidito, un po’ alla volta,( non incorporate altro burro fintanto che non si sarà assorbito quello precedente). Continuate a impastare ancora per 5/8 minuti. Unite i pezzi di albicocca e i pinoli e inglobateli bene nell’impasto.
Dovete ottenere un impasto molto morbido e omogeneo. Copritelo con un foglio di pellicola trasparente e mettetelo a lievitare nel forno chiuso e spento per 4 ore. Trascorso questo tempo imburrate ed infarinate  uno stampo da torta.
Impastate velocemente per qualche minuto (sempre con lo sbattitore) e mettete il tutto nello stampo da torta. Rimettete nel forno, spento e  chiuso, e lasciate lievitare per altre dodici ore. Togliete la torta dal forno, accendetelo a 180°C in modalità statica, inserite nella parte bassa un piccolo pentolino con dell'acqua  e, quando è raggiunta la temperatura, infornate la torta e lasciate cuocere per 40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare su di una gratella.




Quando sarà completamente fredda spolverizzate con lo zucchero a velo.
Potete gustare questo dolce così o accompagnandolo con della crema pasticciera o della panna, del cioccolato o qualunque altro tipo di crema.
Buon appetito!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...