lunedì 30 settembre 2013

Riso all'uva fragola

L’uva fragola detta anche “uva americana” è originaria del Nord America  da cui giunse in Europa intorno al 1800. Gli acini sono piccoli, la polpa è dolce  e dal caratteristico e intenso profumo di fragola. Le foglie hanno proprietà antiinfiammatorie  e protettrici  dei capillari. L’aceto di uva fragola diluito in acqua era utilizzato dagli Indiani pellerossa per lavare e disinfettare le ferite e per fare impacchi sulle contusioni.

E’ dissetante e rinfrescante e contiene vitamine del gruppo B, C, P, sali minerali, acidi organici, tannini, flavonoidi e antociani che sono potenti antiossidanti.







Ingredienti per 4 persone

350 gr di riso Arborio
500 gr di uva fragola
1 lt di brodo vegetale
1 porro
1 bicchiere di Bonarda (o qualunque vino rosso fruttato)
40 gr di burro
50 gr di Parmigiano Reggiano
Olio extravergine d’oliva q.b.
Procedimento
 

Lavate bene l’uva, staccate gli acini e passateli al passaverdura.




Pulite il porro, tagliatelo a fettine sottili, mettetelo con 2 cucchiai di olio in una pentola e fatelo stufare dolcemente, unite il riso e fatelo tostare  mescolando continuamente.


Sfumate con il vino e lasciatelo evaporare, unite un po’ di brodo vegetale caldo e fate cuocere, aggiungendo, quando necessita, altro brodo. A dieci minuti dalla fine della cottura unite la passata d’uva. Spegnete il fuoco e mantecate il riso con il burro e il parmigiano. Servite subito e buon appetito!







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...