domenica 5 giugno 2011

Polpettine di manzo e prosciutto crudo

La carne di manzo appartiene alla categoria delle carni rosse. Ha un apporto nutrizionale diverso che varia in base al taglio specifico. E’ ricca di proteina ad alto valore biologico, di sali minerali quali ferro e potassio, ed è un’ottima fonte di vitamina B12 e vitamina PP (niacina).
Pur essendo un ottimo alimento, va consumata con parsimonia in quanto non solo è ricca di colesterolo e purine, ma, se non associata al consumo di  verdura e frutta, predispone l’organismo al rischio di aterosclerosi e tumori del colon.
I tipi di carne di manzo più adatti a questo tipo di preparazione, sono il bianco costato di pancia, il collo, lo scalfo e il fusello



LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2020. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

Ingredienti per le polpette:

500 gr. di polpa di manzo tritata
150 gr.di prosciutto crudo tritato
2 uova
100 gr. pane raffermo
Latte q.b.
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
150 gr.  di farina di mais tostata per impanature (o, in alternativa, del pangrattato)
3 rametti di prezzemolo
Timo, maggiorana, rosmarino, q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.

Ingredienti per il sugo:

600 gr. di pelati
1 cipolla
1 carota piccola
1 gambo di sedano
1 spicchio d’aglio intero
3 foglie d’alloro
Sale q.b.
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

In una tazza mettete il pane raffermo e bagnatelo abbondantemente con il latte.
Tritate insieme  il timo, la maggiorana, il rosmarino e il prezzemolo.
Mettete in una ciotola la carne di manzo, il prosciutto, le uova, il trito di aromi, il parmigiano, il pane raffermo strizzato molto bene, 4 cucchiai di farina di mais tostata e il sale (tenete presente che il prosciutto è già piuttosto salato). Amalgamate molto bene tutto e formate con le mani delle polpettine.

In un tegamino versate la rimante farina di mais per impanature e mettete 3 o 4 polpettine, fate ruotare il tegamino in modo da far aderire la farina alle polpette e ponetele in un piatto.



In una padella fate scaldare 5 cucchiai di olio, aggiungete le polpette e fatele dorare dolcemente.



Nel frattempo tritate la cipolla, la carota e il gambo di sedano (ovviamente puliti e lavati) e metteteli in un tegame con quattro cucchiai di olio, aggiungete lo spicchio d’aglio intero e fate soffriggere lentamente per qualche minuto. Togliete l’aglio,  aggiungete i pelati tritati, 1 bicchiere di acqua, il sale  e l’alloro. Fate cuocere per 10 minuti, aggiungete le polpette e continuate la cottura a fuoco dolce per altri 15 minuti.
Potete servirle accompagnate da purè, da riso bollito, da cous cous, da polenta  o (come nella foto) con le fettuccine.
Buon appetito!







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...